Cerca nel blog



UN CORDIALE BENVENUTO NEL SALOTTO VIRTUALE DEI CULTORI DELL'ICONOFILIA, LO STUDIO ED IL COLLEZIONISMO DEI SANTINI E DELLE ANTICHE IMMAGINI DEVOZIONALI





venerdì 23 settembre 2011

Le meraviglie e i tesori delle Basiliche Romane: l'A.I.C.I.S. -ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTORI IMMAGINETTE SACRE- promuove a Roma un importante saggio iconografico sul tema per diffondere la Cultura delle antiche Immagini devote



Nell’ambito nelle iniziative culturali dell’A.I.C.I.S.- ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTORI IMMAGINETTE SACRE- segnalo un'assai interessante iniziativa per diffondere la Cultura dei Santini e delle Immagini devozionali promossa dal nostro Segretario ed Amico Giancarlo Gualtieri.
Il CRAL dell’Ospedale Sant'Eugenio di Roma organizza ogni anno una Mostra fotografica visitata da numerose persone, tra cui, medici infermieri e pazienti.

Quest’anno, dato il  tema dedicato a Le Basiliche di Roma, verranno esposti due pannelli con i Santini delle Quattro Basiliche Patriarcali, tratti dalla privata Collezione Gualtieri

La data dell'evento: 15 Ottobre 2011 alle h. 11,30
Sede dell'evento: Sala Grilli dell'Ospedale Sant'Eugenio di Roma

Tutti i Soci A.I.C.I.S. di Roma e anche tutti coloro che in tale data si troveranno di passaggio a Roma sono dagli Organizzatori con piacere invitati a visitare la Mostra.

Paola Galanzi


1 commento:

  1. Roberto De Santis23 settembre 2011 13:04

    Interessante iniziativa che riesce a coniugare le nostre immaginette devozionali con altri settori ed altri hobby (in questo caso la fotografia).
    L'AICIS è da sempre stata attenta a queste occasioni dimostrando una lungimiranza notevole e un'attenzione interdisciplinare ormai necessaria negli aspetti culturali.
    Daltronde le immaginette devozionali, come più volte detto, racchiudono numerosi aspetti e interessano diverse discipline come evidenziano anche i tuoi post, carissima Paola.

    Auguro buon successo all'iniziativa e mi congratulo con il carissimo Giancarlo che, con le numerose mostre organizzate e a cui partecipa, rende ancor più presente ed attiva la nostra Associazione!

    Un saluto affettuoso,
    Roberto

    RispondiElimina