Cerca nel blog



UN CORDIALE BENVENUTO NEL SALOTTO VIRTUALE DEI CULTORI DELL'ICONOFILIA, LO STUDIO ED IL COLLEZIONISMO DEI SANTINI E DELLE ANTICHE IMMAGINI DEVOZIONALI





venerdì 21 maggio 2010

Iconofilia e Cultura: visita “virtuale” al Museo Remondini di Bassano del Grappa

E’una meravigliosa opportunità quella che ci viene offerta oggi- soprattutto per chi, come molti tra noi, vive in località della nostra bella e amatissima Italia ben distanti da Bassano !- dalla squisita disponibilità di TELECHIARA di Padova, Emittente Regionale del Nordest, nella persona del Dottor Mirco Cavallin che ho personalmente contattato, per poter “riprodurre” qui sul nostro Blog l’ interessantissima puntata del Programma “VIAGGIANDO, VIAGGIANDO”, dedicata- nella sua seconda parte- ai Remondini di Bassano, dalla metà del sec.XVII al 1860, indubbiamente, i più celebri ed amati Stampatori del Mondo.
I Collezionisti che seguono il Blog avranno sicuramente letto i due articoli espressamente e con Ammirazione da me dedicati ai Santi Remondiniani: orbene, credevo di avervi dato le notizie più importanti, e anche il caro Amico e grande Collezionista Lucio Grandi aveva a ciò preziosamente collaborato ricordandoci anche della ricca e pregevole produzione di “principesche” carte da parati, esportate con successo enorme nei Palazzi nobili e signorili di tutta Europa, ma –chiedo venia…- avevo scordato l’affascinante affinità che lega tutti noi ai Remondini…
Vi starete senz’altro chiedendo di cosa si tratti e con piacere vi svelo ora questa “chicca”: gli stessi Remondini, nelle persone di Giuseppe e Antonio -figli di Giovanni Antonio Remondini, l’illustre fondatore dell’Azienda (e successivamente anche Francesco, figlio primogenito di Giuseppe) ereditando alla morte di quest’ ultimo nel 1711 la florida Azienda paterna essi stessi non seppero resistere al fascino del Collezionismo delle belle Immagini devozionali, divenendo così appassionati Collezionisti di Santi ed incisioni firmate dai più valenti e famosi Incisori ed Artisti dell’epoca e dei secoli precedenti: Dürer,Rembrandt,Tiepolo, solo per citarne alcuni…e naturalmente anche le Immagini da loro stampate sin dall’ avvio della loro fortunata attività nel sec.XVII; tali Tesori sono appunto oggi custoditi all’ interno delle eleganti Sale del Museo che stiamo ora per visitare.

Splendide Immagini-Ricordo di una romantica giornata a Bassano del Grappa
si ringraziano di cuore per il bellissimo apporto i cari Amici e raffinati Collezionisti Lucio e Patrizia Grandi

I Collezionisti saranno oggi virtualmente accolti all’ ingresso del Museo Remondini di Bassano del Grappa dal “Tesino” in persona, che- grazie al genio creativo del grandissimo Artista genovese Emanuele Luzzati (1921-2007) che ne realizzò l' originalissima e splendida “silouhette” appunto posta proprio sulla facciata laterale dell’ingresso dell’antico e signorile Palazzo Sturm, sede del Museo- con la sua innata simpatia e malandrina socievolezza ci darà il Benvenuto con lo stesso entusiasmo con il quale seppe far conoscere ed amare in tutto il Mondo i famosi Santi nati nella celebre Stamperia Bassanese. ........e se dopo la visita al Museo doveste essere assaliti da un leggero languorino, non esitate, passando sul famoso Ponte degli Alpini, a degustare in qualche genuina Trattoria casareccia prodotti tipici come i gustosissimi asparagi bianchi D.O.P.e il baccalà, naturalmente brindando ai grandi Stampatori Bassanesi...... con un buon bicchierino di Grappa !
Paola Galanzi

2 commenti:

  1. Lucio e Patrizia Grandi23 maggio 2010 21:37

    Con grande emozione abbiamo scorso le immagini pubblicate sul blog della nostra gita a Bassano in una bellissima giornata d'estate trascorsa in parte al museo Remondini... non ci aspettavamo tanto!
    Ci ha resi felici trovarle inserite a corollario del bellissimo servizio del programma "Viaggiando Viaggiando".
    Grazie Paola della gentilezza e grande disponibilità che hai nei nostri confronti e soprattutto dell'importante ed accurato lavoro che fai per la divulgazione di questa "Arte" .
    Con stima e cordialità da Lucio e Patrizia

    RispondiElimina
  2. Carluccio Frison26 maggio 2010 11:20

    Ciao Paola,
    ho ri-visitato con piacere il Museo di Bassano, vi ero stato con mia moglie durante la mostra I santi dei Remondini...
    Ciao e buona giornata,
    Carluccio

    RispondiElimina